Piccole saponette fatte in casa

Ieri pomeriggio avevamo poco tempo a disposizione ma molta voglia di fare qualche lavoretto divertente.
Le saponette profumate, per i cassetti dell’armadio ma anche per lavarsi le mani in allegria, sono state la nostra scelta.

Occorrente: Glicerina solida, coloranti per alimenti, essenze naturali, formine in plastica o silicone, bicchieri di carta.

In un bicchiere di carta mettere la glicerina tagliata a pezzetti e far sciogliere al microonde: bastano 30 secondi a 180w. Una volta che la glicerina è diventata fluida aggiungere qualche goccia di essenza: noi abbiamo scelto un’essenza di lavanda biologica, intensa e rilassante.
Subito dopo aggiungere qualche goccia di colorante alimentare; noi abbiamo fatto l’arancio, il viola e un verde petrolio, nato dal miscuglio degli altri residui.
Versare subito nelle formine e poi attendere almeno un’ora che la glicerina si solidifichi raffreddandosi. Staccare dalle formine e utilizzare!
Se volete regalarle, confezionatele in piccoli cestinetti avvolti in quella plastica trasparente che usano i fioristi, legata magari con un nastrino in tinta.

5 pensieri riguardo “Piccole saponette fatte in casa”

  1. Grazie ragazze, sono felice che vi siano piaciute… noi ormai quando le esauriamo le rifacciamo subito, sono carine e farle dà un sacco di soddisfazioni, inoltre i bambini imparano da quali mescolanze si ottiene un certo colore, è molto istruttivo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *