Risotto salsiccia e caprino

Ci sono quelle volte che hai in mente una ricetta, e tutto sembra remare contro.
Non ricordi più dove l’avessi appuntata; poi scopri che ti mancano metà degli ingredienti, vai alla bottega sotto casa e di quella metà ovviamente non trovi nemmeno un terzo… insomma, alla fine sei costretta a fare qualcosa che non è completamente diverso ma non è nemmeno quello che avevi in programma.
Ecco quello che ho prodotto ieri dopo vana ricerca di ingredienti per un’altra ricetta che spero di poter postare quando la realizzerò.
Risotto salsiccia e caprino.
per 4 persone: 400 gr di salsiccia fresca, 1/2 bicchiere di vino biano, 1/2 cipolla, 1lt di brodo, grana padano a piacere, 1 fetta da c.a. 100 gr di caprino non stagionato, 8 pugni (non lo peso mai, scusate!) di riso – io prediligo un Carnaroli di produzione locale, che acquistiamo con un gruppo d’acquisto solidale di cui magari vi parlerò in un separato post,  
Portare il brodo ad ebollizione, e nel frattempo, in separato tegame, far imbiondire la cipolla in una noce di burro. Aggiungere alla cipolla la salsiccia privata della pelle e sbriciolata e lasciar rosolare. Sfumare con il vino e proseguire la cottura abbassando la fiamma.
Quando il brodo giunge ad ebollizione versare il riso e lasciar bollire per 7-8 minuti; quindi scolare con una schiumaruola ed aggiungere alla salsiccia, proseguendo a cuocere tutto insieme e aggiugendo il brodo un mestolo per volta al bisogno. Pochi minuti prima della fine della cottura spezzettare il caprino sul risotto e mescolare fino a completo scioglimento del formaggio. Mantecare prima di servire in tavola.
Un primo robusto, che può essere seguito solo da un bel piatto di verdure, semza necessità di proporre un secondo di carne. 

2 pensieri riguardo “Risotto salsiccia e caprino”

  1. Ciccia, chissa' che delizia!!! Sei riuscita a farmi venire l'acquolina in bocca in un momento in cui il mio appetito e' ballerino, tendente allo scarso!Ottimo l'accostamento di salsiccia e caprino, prendo nota!

  2. Mi fa piacere tesoro, anche se questo piatto non sarebbe adatto al tuo stomaco in questo momento… comunque se quando sarai in forma deciderai di provarlo fammi sapere se il risultato ti soddisfa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *