Attività con i bambini: Birdwatching urbano

Quando programmiamo qualche attività all’aria aperta da proporre ai nostri figli durante il weekend non dobbiamo necessariamente pianificare di allontanarci dalla città, alla ricerca di spettacoli naturali da osservare e studiare. Spesso questi si nascondono dietro l’angolo e aspettano solo di venire scovati.
Nella mia città ad esempio non è infrequente vedere ampie colonie di piccoli pappagalli verdi (credo parrocchetti monaci, ma correggetemi se sbaglio), che hanno saputo adattarsi al contesto urbano trasformandolo nel proprio habitat. Domenica scorsa abbiamo portato la nana grande a mettere alla prova i suoi binocoli nuovi di zecca in un “birdwatching urbano” nella zona dove abitano i miei genitori: un quartiere di villette ricco di verde, nel quale il viale principale, fiancheggiato da palme altissime, è diventato appannaggio esclusivo di questi bellissimi pappagallini.
Ci siamo posizionati sotto le palme, in posizione un po’ defilata, e abbiamo osservato i volatili entrare ed uscire dai loro nidi di rametti, costruiti con una forma cilindrica. Ogni nido appariva abitato da una coppia di uccelli, e i nidi erano tutti vicini gli uni agli altri, come in una specie di condominio.

in alto, tra una foglia e l’altra, sono visibili i “cilindri” di bastoncini che costituiscono i nidi
Li abbiamo poi osservati mangiare dalle mangiatoie che gli abitanti del quartiere hanno predisposto lungo una recinzione metallica che costeggia il viale alberato.
si pranza!
Li abbiamo ammirati a lungo mentre si cibavano e si chiamavano tra loro con lunghe strida gioiose, volando dalle palme alla rete e indietro. 
Tornati a casa abbiamo fatto qualche ricerca su queste specie di pappagalli, e su come si siano adattati a vivere in città in diverse parti d’Italia. Probabilmente si tratta di coppie sfuggite alle gabbie o liberate dai proprietari, che poi hanno proliferato grazie al clima mite e alla vegetazione idonea, arrivando a costituire colonie piuttosto ampie.
Vi capita mai di osservare la natura in città?

7 pensieri riguardo “Attività con i bambini: Birdwatching urbano”

  1. @Silvia: l'ho visto nelle foto e l'ho davvero invidiato! Io abito in centro e pur avendo un piccolo giardino risento della mancanza di contatto con la natura, che vorrei potesse essere decisamente più intenso

  2. @Silvia: forse stare un po' fuori città ma avere anche l'auto sarebbe ideale, immagino che sia fastidioso sapere di non poter raggiungere il centro se si presentasse la necessità o anche solo la voglia di fare un giro in mezzo alla folla!@Mamma Avvocato: anche pecore e mucche sono un ottimo soggetto da osservare per i nostri bambini.. tutta la natura ha moltissimo da offrire se contemplata attraverso gli occhi dei bambini

  3. @Adriana: molto interessante, anche per noi adulti! ieri abbiamo fatto un secondo passaggio e abbiamo potuto notare che questi uccelli si muovono sempre in coppia, sono tenerissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *